frollini di kamut e crema al cioccolato

Partecipazione G.
😐 😐 😐 😐 😡

Ci risiamo, sei di nuovo ammalata! 🙁

Nooooo la festina di halloween…. 🙁 🙁

Tranquilla, manca ancora una settimana, dovresti riuscire a riprenderti, basta che stai in casa buona qualche giorno…

Uffa…però mi ammalo spesso

Eh si, ti ammali spesso…ma vedrai che qualcosa da fare lo troviamo.

Dai G. vieni che fai con me dei biscottini. Semplici e veloci che fanno contenta sia te che il papà 😉 Usiamo il Kamut, così li assaggio anche io

Già, semplici e veloci…soprattutto veloci da mangiare 🙂

Una nota: gli orsetti sarebbero anche di più, ma con la febbre G. è riuscita a fare pochino 🙁

 

Gli strumenti:

  • planetaria (facoltativa)
  • teglia da forno con carta forno
  • un pentolino per fare la crema al cioccolato

 

Gli ingredienti:

  • 175 g di farina di kamut bianca (va bene anche normale 00)
  • 2 uova
  • 60 g di fruttosio (o 90 g di zucchero)
  • 65 g di burro
  • 2 uova
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
Per la crema al cioccolato:
  • gocce di cioccolato, burro e latte q.b. per ottenere una crema morbida.
  • granella di zucchero per decorare

Impastano insieme gli ingredienti e poi fanno riposare la frolla in frigorifero per circa mezz’ora avvolta nella pellicola.

Quindi tirano la pasta frolla cercando di lavorarla il meno possibile. Con le classiche formine da biscotti la tagliano (e questo è più o meno l’unico contributo che la febbricitante piccola è riuscita a dare). Prima di togliere i biscotti dalla formina la mamma forma un avvallamento con il dito al centro di ognuno di essi. Fare questa operazione, mentre la frolla è tenuta in forma, consente di non romperla o di deformarla.

La mamma scioglie il cioccolato con il burro ed il latte in un pentolino, fino ad ottenere una crema molto morbida (si asciugherà poi in forno), ma non liquida. Riempie quindi ogni avvallamento dei biscotti e decora con la granella di zucchero.

Cotti in forno a 160 gradi per 6 minuti.

Mamma, ma perché hanno le lentiggini?

E’ la farina di kamut che fa quei puntini li, che sembrano proprio lentiggini, come si vede nella foto sotto. Nei dolci in particolare è un effetto tipico e piuttosto accentuato della farina di kamut

Buoni…davvero veloci da mangiare 🙂

Da bere? Latte, al limite con un po’ di caffè 🙂

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: