Whoopies al cacao con crema di cioccolato bianco e ricotta

Partecipazione G.
😐 😐 😡 😡 😡

whooipi_apertura_scaled

 

Oggi parliamo dei whoopies, quei biscottini americani al cioccolato accoppiati a 2 a 2…te li ricordi?

Si buoni…ma ancora dolci?

Beh se non parliamo di dolci in periodo natalizio…quando ne parliamo?

Beh si…

E allora via velocemente alla ricetta, oggi siamo un po’ di corsa 🙂 FAcendo però notare che qui la cosa più interessante di tutte è la crema di cioccolato bianco e ricotta….una sorta di ganache leggera di cioccolato bianoc. Va bene con i biscotti, la crostata, i macarons…e chi più ne ha più ne metta…

Uffa ma io volevo parlare un po…non parlo mai…

Ahhhh non parli mai….insomma dipende dai punti di vista 🙂

Gli strumenti:

  • Planetaria con gancio a frusta
  • Pentolino e ciotola di acciaio per sciogliere il cioccolato a bagnomaria
  • Sac a poche
  • Teglia e carta da forno

 

 

Gli ingredienti (per i whoopies):

  • 170 g di burro morbido
  • 150 g di zucchero
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 230 g di farina di farro (o semplice 00)
  • 75 g di cacao amaro
  • 60 g di yogurt greco
  • 120 g di latte
Ingredienti (per la crema di cioccolato bianco e ricotta)
  • 100 g di cioccolato bianco
  • 100 g di ricotta

 

Mettimao nella planetaria il burro con lo zucchero e facciamo montare fino ad ottenere una crema ben gonfia. Aggiungiamo un uovo (riducendo un pochino la velocità) e facciamo incorporare.

Mentre G. mescola insieme la farina con il cacao amaro ed il lievito, io mi occupo di miscelare yogurt e latte. Aggiungiamo quindi la farina+cacao ed il latte+yogurt un po’ per volta, alternando i le due cose, continuando a lavorare con il gancio a frusta. Otteniamo un composto liscio ma piuttosto denso.

Distribuiamo su una teglia rivestita di carta da forno con la sac a poche o se preferite va bene un cucchiao di quelli per fare le palline di gelato…i whooipies verrano più grandi e sarebbe anche più corretto, ma noi li volevamo mignon. Mettiamo in forno a 180 gradi per 10-12 minuti.

Intanto prepariamo la crema, sciogliendo il cioccolato a bagnomaria e quindi versandole nella ricotta tolta dal frigorifero da qualche minuto e precedentemente lavorata con la frusta. SI lavora ancora energicamente (tornando eventualmente un attimo sul magnomaria).

G. mette un cucchiaio di crema sui whooipie li accoppia.

Da bere…come sempre difficile con il cioccolato…e qui c’è pure la ricotta…Io dico che la cosa più azzeccata è un bicchiere di latte o anche un buon cappuccino…se proprio volete alcool state su un distillato, magari un rum molto vecchio.

whooipi_chiusura_scaled

Print Friendly

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: