Crespelle al radicchio…anche in versione finger

Partecipazione G.
😡 😡 😡 😡 😡

crespelle_r_apertura_scaled

 

Oggi facciamo qualcosa con la verdura che ti piaccia

Impossibile…

Eh si far mangiare la verdura è sempre una sfida. Anche se pian piano stiamo facendo progressi. Comunque queste crespelle sono carine e le facciamo anche in una forma che possono essere mangiate con le mani…

Bello…quindi sul divano con la tv????

Per farti mangiare la verdura possiamo anche fare uno strappo alle regole.

Evvai!!!

 

Gli strumenti:

  • Frullatore ad immersione
  • padellino
  • spatola

 

Gli ingredienti:

  • 120 g di uova
  • 120 g di latte
  • 80 g di farina
  • 1 radicchio di verona (quello di treviso è troppo amaro per i bambini)
  • 1/2 cipolla
  • 1/2 bicchiere di vino
  • 30 g di prosciutto crudo a dadini
  • 125 g di ricotta
  • 30 g di parmigiano grattugiato

 

Con il frullatore ad immersione prepariamo la pastella per le crespelle miscelando uova, latte e farina. Queste sono le proporzioni che usiamo per tutte le crepes o crespelle che facciamo. E notate che se avete degli albumi avanzati da altre preparazioni potete tranquillamente usarli con queste proporzioni (anche solo albumi o eventualmente con una parte di tuorli se non vi piace che siano bianche come colore).

Poi io le cuocio in una padella antiaderente di 20 cm leggermente una con un po’ di burro.

crespelle_r_procedimento_scaled
In un’altra padella faccio imbiondire la cipolla (darà un po’ di dolcezza)insieme ai dadini di prosciutto. Aggiungo quindi il radicchio tagliato sottile e sfumo con il vino. Cuocio per 10 minuti circa. Evitate il radicchio trevigiano (quello lungo), perchè è troppo amaro per i bambini.

crespelle_r_procedimento2_scaled
Trasferiamo tutto nel bicchiere del frullatore ad immersione, aggiungiamo la ricotta ed il parmigiano e G frulla fino ad ottenere una crema liscia che poi spalmerà per benino sulle crepes.
A questo punto le arrotola insieme a sigaretta e taglia dei cilindri da 3 cm circa da mettere in piedi in una terrina e spolverare con parmigiano grattugiato, qualche fiocco di burro ed eventualmente un po’ di pan grattato se le volete particolarmente gratinate.
10 minuti di forno ad alta temperatura basteranno a renderle dorate e pronte per essere mangiate.
crespelle_r_procedimento3_scaled

Da bere? Un buon vino rosso giovane…direi un merlot o un valpolicella per restare in zona.

crespelle_r_chiusura_scaled

Print Friendly

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: