Crespelle bianche al topinambur

Partecipazione G. 😐 😐 😡 😡 😡

crespelle_topinambur_apertura_scaled

E adesso?

Adesso cosa?

Adesso cosa ce ne facciamo di tutti questi albumi?

Eh si, dalla preparazione delle colombe (come pure da quella del panettone) avanzano un sacco di albumi. Beh ci sono un po’ di modi di usarli: Angel cake,  Macarons….

Ma solo dolci? Abbiamo già le colombe…

Si hai perfettamente ragione. Beh possiamo farci delle crespelle. Crepe e crespelle vengono benissimo anche usando solo gli albuni invece delle uova intere. Anzi sono più delicate come sapore e perfino più adatta per certi ripieni delicati. Magari con il topinambur…

Il topiCOSA?

Dai il topinambur, quello che abbiamo usato in questi Tortelli (che poi usano  un ripieno quasi identico)

Ah si…gnam buono.

E comunque vanno benissimo anche per fare queste altre Crespelle al radicchio. Ma andiamo a cucinare.

Gli strumenti:

  • Frullatore ad immersione
  • padellino
  • spatola

 

Gli ingredienti (per 4 persone)

  • 120 g di albumi (o uova intere)
  • 120 g di latte
  • 80 g di farina
  • 600 g di topinambur (prima della pulizia)
  • 1 scalogno
  • 40 g di pan grattato
  • 250 g di ricotta
  • 60 g di parmigiano grattugiato

Mettiamo nel frullatore albumi, latte e farina e frulliamo per pochi secondi per non incorporare troppa aria. Il frullatore ad immersione è fantastico per questo lavoro perchè rende impossibili i grumi ;). Lasciamo riposare qualche minuto in modo che vada via la schiuma che inevitabilmente si forma.

Cuociamo in una padellina leggermente unta di burro le crespelle.

Dopo che aver sbucciato e tagliato a fettine il topinambur, tritatiamo finemente uno scalogno, lo stufiamo in un padellino ed aggiungiamo il tipinambur. Sfumiamo con un mezzo bicchiere di vino (facoltativo) e lasciamo cuocere coperto fino a che il tubero non risulta morbido.

Lasciamo leggermente raffreddare e frulliamo il topinambur ben scolato con la ricotta, il parmigiano, il pan grattato.

Spalmiamo le crespelle con il ripieno, le mettiamo in un contenitore (eventualmente tagliandoli a roselline come si vede in fotografia) e spolveriamo con un po’ di parmigiano grattugiato. In forno a gratinare per 10 minuti.

Da bere? Beh con uova e tpinambur (che ricorda nel sapore il carciofo) io ci vedo solo bollicine. Un pas dosè meglio ancora.crespelle_topinambur_chiusura_scaled

Print Friendly, PDF & Email

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: