Sbrisolona (o sbrisolosa) monporzione….ovvero le sbrisoline :)

Partecipazione G.
😡 😡 😡 😡 😡

 sbrisoline_apertura_scaled

 Oggi cucino io!

Beh come al solito

No no voglio fare una cosa tutta da sola….magari un dolce…

Hmmm….si potresti fare il dolce che ho mangiato io al ristorante l’altro giorno…la sbrisolona

che nome stupido…

beh ma si chiama così…e poi è un dolce tipico di Cremona….beh a dire il vero di Mantova, ma molto diffuso anche a Cremona…tutte le nonne lo facevano, la mia compresa. E per la precisione questo che farai tu è più Cremonese, con la farina di mandorle, mentre la versione mantovana ha le mandorle tritatate in modo più grossolano…

Va beh….ma a te piace?

Molto, moltissimo nella sua semplicità…e mi piace molto in abbinamento al vino passito…anzi in inzuppo al posto dei cantucci come si usa qua da noi.

Bene…allora te lo faccio papi…magari te le faccio piccole come me…ti faccio le sbrisoline

Amore….

Però….

Ecco sapevo che c’era un però….

Però mi fai il filmato…

Si volentieri 🙂 Mia piccola star….ti piace proprio eh fare i filmati 🙂 E per la cronaca…il dolce non piaciuto solo a me…ma anche alla piccola cuoca e pure alla sua mamma che è venuta a trovarci apposta per assaggiarlo 🙂

 

Gli strumenti:

  • Una ciotola
  • Una spatola (se non volete sporcarvi le mani con le uova)
  • 20 formine da muffin usa e getta (oppure una tortiera da 26/28 cm)

 

Gli ingredienti:

  • 200 g di farina 00
  • 200 g di farina di mais
  • 160 g di farina di mandorle
  • 180 g di burro
  • 180 g di zucchero
  • 2 tuorli d’uovo
  • 40 g circa dio mandorle intere

Beh per il procedimento passiamo la parola alla piccola cuochina-star

Cuoce a 180 gradi per circa 20 minuti, fino a che sono ben dorate (se fate una torta grande dovrà cuoce 1 ora lla stessa temperatura). Dopo aver messo lo zucchero, rimettetele nel forno spento aperto a fessura a raffreddare, in modo che si asciughino completamente.

Da bere? Beh più che bere direi in cosa inzuppare….eh si perchè come detto dalle nostre parti la sbrisolona si usa al posto dei cantucci…quindi un vino passito, magari piacentino o dei laghi del mantovano…tanto per stare in zona 🙂

 

sbrisoline_chiusura_scaled

 

Print Friendly

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: